Home / Psiche / Lo sviluppo del Sé nei bambini maltrattati

Lo sviluppo del Sé nei bambini maltrattati

Lo sviluppo del Sé nei bambini maltrattati

La psicologia del Sé, è un’applicazione e uno studio psicoanalitico basato sulle teorie di Sigmund Freud che vedono la suddivisione dell’essere in istanze: IO, Super-IO e il Sé. La psicologia del Sé, però venne fondata da Heinz Kohut che applico questa teoria a quella delle pulsioni e alla teoria dell’attaccamento. Questo studio avvenne principalmente per comprendere le problematiche narcisistiche e i disturbi della personalità dei pazienti che Kohut aveva in cura.

Secondo la sua teoria l’istanza psichica del Sé racchiude la totalità psichica dell’individuo che si sviluppa solitamente nel riconoscimento empatico dell’altro, l’istanza del Sé si crea tra il primo e il terzo anno di età del bambino.

lo sviluppo del se
lo sviluppo del se

La crescita del bambino e lo sviluppo del sè

Lo sviluppo del sé però avviene durante tutto il processo di crescita del bambino, quindi eventi traumatici e problemi familiari possono far sorgere delle complicanze nello sviluppo di quest’istanza portando con il tempo anche a patologie psicotiche e a disturbi della personalità.

Uno degli eventi più dannosi per la costruzione del Sé, è sicuramente l’abuso fisico o mentale sul minore. Un genitore o parente che compie azioni violente nei confronti del minore, porta ad un trauma che inevitabilmente sfocia sempre in un danno psicologico.

I principali problemi che si verificano sui bambini maltrattati sono: disturbi d’ansia, anoressia, bulimia, disfunzioni sessuali, disturbo della personalità, disturbo dissociativo abuso di sostanze stupefacenti ed alcool in età adulta o adolescenziale.

Tutti questi problemi sorgono perché l’istanza del Sé ha subito un trauma durante la sua formazione, tanto da rendere complesse le conseguenze psicologiche del maltrattamento infantile. In alcuni casi infatti, le problematiche variano in base all’età del bambino, alla durata dei maltrattamenti e agli abusi subiti. Sicuramente, poi incide molto anche il grado di familiarità del bambino maltrattato con la vittima, perché nel caso di maltrattamenti da parte dei genitori, il danno a livello psicologico potrebbe sicuramente essere più rilevante e creare dei problemi ancora più gravi.

Lo sviluppo del Sé nei bambini maltrattati
Vota!

Guarda anche

arkeon

Arkeon : esercizio abusivo della professione di psicologo

Archeon  esercizio abusivo della professione di psicologo . Finalmente arriva la sentenza della corte di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *