Home / genitori e figli / Insegnare le buone maniere ai bimbi 5 consigli pratici

Insegnare le buone maniere ai bimbi 5 consigli pratici

Insegnare le buone maniere ai bimbi 5 consigli pratici :avere un bambino comporta tantissime difficolta, specialmente nel momento in cui lo si deve educare a stare non solo con sé stesso ma anche con gli altri.

Quando il bambino sta per iniziare il periodo della scuola materna, inizia anche a scoprire che oltre al proprio nucleo familiare e di amici di famiglia, c’è anche un mondo fatto di persone estranee che interagiscono con lui, dai bambini della sua stessa età sino a figure adulte come possono essere le maestre.

Inoltre, quando inizia a parlare e lo si porta con sé in luoghi pubblici o a casa di amici e parenti, ogni genitore desidera che il proprio bambino sia ben educato.

Ecco allora 5 consigli pratici che vi aiuteranno ad insegnare le buone maniere ai bimbi, e che vi permetteranno di portarlo sulla strada della buona educazione e di un’interazione sociale sana.

Insegnare a salutare gli altri

Quando si insegnano le buone maniere ai bambini, una delle prime cose da fare è insegnargli a salutare gli altri. Il saluto è molto importante per porsi con le persone esterne in modo cordiale e ben educato, il saluto solitamente lo si insegna già in tenera età. All’inizio il piccolo può imparare a salutare solo con la manina, incitatelo a farlo sempre sia quando si arriva in un luogo sia quando si va via. Quando inizia a parlare, sarete voi a dovergli insegnare man mano tutti i saluti dal buongiorno sino alla buonasera.

Insegnare a reagire ai complimenti e ai regali

Insegnare le buone maniere ai bimbi
Insegnare le buone maniere ai bimbi

Quando si è piccoli si ricevono tanti regali e complimenti, in questo caso è bene che il bambino sappia che deve ringraziare sempre e in ogni caso, anche quando qualcosa non gli piace. Quindi sin da piccolo, ogni qualvolta che gli si fa un complimento o un regalo siate voi per primi a ringraziare, vedrete che con l’acquisizione della parola lo farà anche lui.

Insegnare ad accettare le differenze

Data la curiosità dei bambini, è molto probabile che il piccolo inizi a farvi domande su persone che vede diverse da lui, magari su bambini di altre razze o molto spesso capita anche nei confronti delle persone anziane. In qualunque caso, dovete essere voi i primi a mostrarvi aperti alle differenze, spiegare anche al bambino perché sussistono queste a livello fisico e fargli comprendere però che interiormente e psicologicamente siamo tutti uguali. Fargli vedere dei cartoni animati o leggere favole con personaggi di varia estrazione culturale e sociale lo aiuterà nella vita ad accettare gli altri.

Insegnargli a pulire e riordinare

Tutti desideriamo un bambino che mette a posto i suoi giocattoli, che pulisce la stanzetta e la mette in ordine. Questi comportamenti nascono se glielo si insegna già da piccoli, per farlo dovete farsi che non avvertano tutto ciò come un dovere, ma trasformate il momento del riordino in un attimo di gioco, all’inizio fatelo insieme a lui e vedrete che pian piano sarà felice di farlo anche da solo.

Insegnargli ad aspettare il proprio turno

Che sia per un gioco, o per parlare, è molto importante far sì che il bambino attenda il proprio turno. Per insegnarglielo dovete prima spiegargli che se parla una persona la si deve ascoltare prima di rispondere, se invece si gioca, dovete fargli vedere come sia possibile condividere il gioco insieme agli altri bambini, dovete insegnargli sin da piccolo il senso della condivisione prima di quello della proprietà.

Insegnare le buone maniere ai bimbi 5 consigli pratici
5 (100%) 1 vote

Guarda anche

educare i bambini 5 cose da fare e5 da non fare

Educare i figli 5 cose da fare e 5 cose da non fare

Educare i figli 5 cose da fare e 5 cose da non fare : Educare i figli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *